Sito in costruzione
×

Ecumenismo


E' da lungo tempo che Marcello  è impegnato nell'ecumenismo, a partire dal Segretariato Attività Ecumeniche (SAE) fondato da Maria Vingiani. Lì sono nati forti legami di amicizia e collaborazione con voci pioneristiche delle varie Chiese cristiane, tra cui i Vescovi Ablondi e Giachetti e i Pastori Bertalot, Ricca, e Aprile. Marcello ha collaborato intensamente con la CEI del Lazio (vedi sotto) e con la chiesa Battista di Civitavecchia, con i Pastori che si son susseguiti lì (Spuri, Strisciullo, Aprile, Benedetti), e con il Pastore Luca Negro già presidente della Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia (2015-2021).

Non a caso le opere di Marcello sulla Passione di Cristo sono state utilizzate per il culto di Pasqua 2021 trasmesso in Eurovisione su Rai2 e visibile qui mentre l'opera "Naufragio" è stata usata per un evento di Confronti sull'immigrazione.



Il ciclo delle opere “Sapienza Antica – Arte Contemporanea” sottolinea l’attualità del messaggio biblico, della "Parola che non è incatenata".  Per questo tra il 2017 e il 2018 i lavori e le meditazioni di Marcello sono stati punto di partenza per una serie di incontri di dialogo ecumenico, spiritualita' e meditazione a Milano organizzati dalla Chiesa Battista di via Pinamonte e dalla Chiesa cattolica di San Marco in occasione del cinquecentenario della Riforma. Gli incontri sono stati coordinati dai Pastori Massimo Aprile e Anna Maffei e da don Paolo Alliata.

Scarica l'opuscolo con la spiegazione del ciclo pittorico "Sapienza Antica Arte Contemporanea"

Visualizza il programma














Guarda il breve video introduttivo sulla mostra di Milano, preparato da Massimo Aprile e Anna Maffei:


E gli opuscoli preparati in questa occasione



La CEI del Lazio e la Diocesi di Roma hanno ripetutamente utilizzato opere di Marcello per vari incontri di preghiera ecumenici (2008, 2013, 2014 e 2016)