Sito in costruzione
×

Impegno nel sociale


Realtà di emarginazione e di ingiustizia sociale e dilemmi etico-morali son temi ricorrenti nella produzione di Silvestri, a partire dai suoi quadri sulla pena di morte, sull'aborto, e sulla tortura, per passare alla droga, all'accoglienza dei rifugiati, alla guerra in Iraq e quella in Ucraina. Questa sensibilità nasce dal vissuto dell'impegno nel sociale di Marcello e della sua famiglia. 

Partito dall'esperienza della Repubblica dei Ragazzi di Civitavecchia negli anni '60 e '70, continua col suo volontariato presso la Comunità Mondo Nuovo Onlus, tramite meditazioni e dialoghi con i ragazzi della sede di Tarquinia. Simile l'impostazione e la testimonianza del Laboratorio di arte e fede che Marcello ha diretto presso il carcere di Civitavecchia nel corso del 2017-18, concluso una mostra in occasione della conferenza “Carceri e Fedi”.



Leggi la testimonianza di Marcello per Riforma (dicembre 2017) 


E altri articoli di Avvenire, Riforma , e Agensir su questa iniziativa.


Alcune opere e scritti di Marcello, che sono all base dei suoi incontri, sono stati riprodotti nella rivista della comunità Mondo Nuovo, Il Faro , e sono consultabili qui sotto: